Matrimonio

Una parola che dice tutto anche se contiene una innumerevole quantità di significati diversi, che si susseguono e avvicendano nello spazio e nel tempo.  L’ etimologia fa derivare questo termine da mater (madre), intendendolo quale ufficio femminile riguardo la creazione e cura della famiglia, in abbinamento a patrimonium, da pater (padre), che invece si collega all’ufficio del padre di provvedereContinua a leggere “Matrimonio”

Solitario Viaggio

Non avevo che mani SporcheDi PoesiaLe lavavo alla FontanaE speravo che il GiornoSarebbe stato LieveE la notte GenerosaDipingevo allora QuadriNell’AriaE attendevo che tu li AmmirassiE mi DicessiBravaMa ero InvisibileIl Suono dei miei PensieriEra un SilenziosoViaggioChe compivo da SolaUn giorno mi sono GuardataAllo SpecchioE mi sono RiconosciutaSono uscita in GiardinoE ho raccolto Parole per meCome FioriContinua a leggere “Solitario Viaggio”

Mio Giorno

Mio GiornoSei MioMio, come tutti gli AltriChe lascio FuggireStanchiGrazie GiornoChe ti affacci GenerosoSulla mia VitaSei diverso OggiTra cani SdraiatiSul PavimentoIn cerca di FrescuraE PoesieChe migrano tra la MenteE il CuoreSenza ScopoSe non quello di EsistereHo seminato di StuporeQuesto tuo essere UgualePer renderlo DiversoHo intinto solo la Punta Del Pennello Per Restituire tutto Nell’attimo esatto InContinua a leggere “Mio Giorno”

L’angolo Vuoto

L’angolo VuotoDi un Passato amoreResta al Suo postoMuto ed ImmobileE la Memoria è lìDistratta e VigileA sussurrare CoseCosa Sussurri a bassavoceChe io ti sento anche da LontanoCredi forse sia SordaO ciecaO stolta ?Mi muovo LentamenteTra le stanze VuoteDei RicordiI quadri AppesiTra le mura SpoglieSpogliate senza PietàDal Presente Ma Ora usciamoRossetto e MascheraSi usa CosìOggiChe SottoÈContinua a leggere “L’angolo Vuoto”