Ladro di Sogni

Ogni sera dimentico una finestra aperta.

Sempre la stessa storia.

Cosi passo dieci minuti ad inserire e disinserire l’allarme…

Eh sì, ci sono i ladri.

Ma quando finalmente ce l’ho fatta penso: ed ora, sono al sicuro?

Nessuno potrà entrare a rubare i miei gioielli (ma non ne possiedo…) o a spaventarmi, o, peggio ancora, a farmi del male.

Protetta nella mia casa potrò dormire sogni sereni…

Alt! Fermi tutti.

Forse qualcuno potrebbe rubarmi un sogno?

Sì, un sogno, mentre dormo e viaggio per terre sconosciute e lontane…

Potrebbe entrare di soppiatto, avvicinarsi al mio letto, proprio vicino al mio cuscino…

Sentirebbe il mio respiro, lieve e caldo, o forse affannato per l’emozione che sto vivendo in un’altra dimensione…

Costui ruberebbe la parte più preziosa di Me, quella che a nessuno è dato conoscere, perché si compie di notte, in quel Dove in cui Io sono Altro da Me, e ancor più Me.

Oppure potrebbe rimanere Lui rapito, il Ladro.

Si svelerebbe dinnanzi ai suoi occhi il segreto più antico del mondo.

Là, dove la fantasia domina e l’inconscio la fa da padrone, nulla è impossibile.

Guarda, guarda bene Ladro, viaggia con me…

Oh, che immaginario sconfinato di colori, sapori, odori sensazioni…

Non si capisce davvero nulla perché tutto è il contrario di tutto come in una torre di Babele a testa in giù…

I buoni sono cattivi e i cattivi diventano buoni, i sentimenti non hanno più il vestito della festa, ma se ne vanno in giro in libertà senza pudore e senza ragione.

La vergogna non esiste, e le emozioni hanno un sapore che non ti so descrivere…

Come faccio a raccontarti quel che sento nel mio sogno?

Ho incontrato più volte chi ho Amato senza fine, ma nel sogno lo amavo in modo diverso, ancora meglio, ancora più intensamente…

Forse allora il Ladro non sei Tu, ma è quesro soffio di Vento che inneggia all’Infinito…

Per quell’istante in cui ho aperto gli occhi ho infine Vissuto, per provare l’evanescente sapore che punge e consola, come una Goccia di Verità.

Lui rapisce in un Istante la parte migliore, ma te la restituisce per Sempre, sottoforma di ricordo.

Nessun Ladro di realtà potrà mai portare via il dono incantanto ed incantevole di un Ladro di Sogni.

La mia finestra rimane aperta stanotte.

Si spalanca sulla Notte e sulle Note segrete dei miei Infiniti, Possibili, Desideri

Pubblicato da Brunina

Il bambino dentro di noi ci chiama: ci implora di ascoltarlo. E noi, abbiamo bisogno di lui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: